Categories: News ed Eventi
Condividi questo articolo

Corsi di Base di Musica _ 3/5 anni – la musica non ha età!

Corsi di Base di Musica e Teatro

3/5 anni – la musica non ha età!

La produzione musicale potrebbe aiutarci a provare
che gli uomini sono delle creature potenzialmente più capaci
di quanto la maggior parte delle società permetta loro di essere.
(John Blacking)

La Scuola Alto Perfezionamento Musicale quest’anno è riuscita, grazie alla perseveranza e al successo di alcune iniziative, nell’intento di offrire un percorso davvero completo e variegato, di altissima qualità. Mai come oggi, attraverso la Scuola di Base e l’Alto Perfezionamento Musicale, si è avuto un percorso tanto complesso e articolato, tanto completo. Dai piccolissimi e dall’avvicinamento alla Musica, sino all’avventura di Obiettivo Orchestra.

Dopo aver narrato SUONO ANCH’IO e la musica che esce dall’Antico Monastero per essere suonata in Classe con i Docenti APM, vogliamo fare il punto sui più piccoli allievi dell’Istituto. Musicisti di domani, appassionati del ritmo o semplicemente bambini che avranno nel proprio bagaglio anche la bellezza della musica, poco importa al momento. Importante è raccontare bambini felici grazie alla musica!

Punto di arrivo di questo percorso didattico dedicato ai piccoli è far sì che ognuno di loro percepisca il suonare insieme agli altri come modo per entrare in relazione, riconoscere l’altro e ascoltarlo, condividere emozioni. Si vuole portare i bambini a familiarizzare con i fondamentali contenuti musicali, indispensabili per qualunque studio strumentale successivo.

• Il percorso raccontato dai suoi docenti

La musica da sempre ha un ruolo fondamentale nella vita dell’essere umano. È un comportamento umano, e si definisce universale non perché universali siano i suoi prodotti (ritmo, melodie, scale…), quanto perché non esistono società prive di una qualche forma di espressione musicale. La musica consente di esprimere emozioni, intrattiene, permette una comunicazione, favorisce la coesione sociale, potenzia le norme sociali. Tutto ciò che è fisico, creativo e collettivo motiva ed emoziona e coinvolge il bambino. La scienza oggi ci suggerisce quanto siano importanti l’emozione e l’affettività nel processo di apprendimento di ogni essere umano. La metodologia di lavoro fa riferimento all’Orff-Schulwerk.

Affettività (per i più piccoli), motivazione (per i più grandi) ed emozione (per tutte le età evolutive), sono il supporto per l’apprendimento musicale, con diretta influenza sullo sviluppo dei

meccanismi neurocognitivi che regolano memoria, linguaggio, percezione, attenzione, motricità, ecc.
Dopo aver esperito con mezzi corporei, vocali e strumentali didattici e in forma creativa i fondamenti musicali ritmici e melodici, suonare uno strumento d’arte significherà non eseguire esercizi meccanici e con un supporto teorico arido, ma possedere un modello di pensiero e di tecnica musicale già formati.
Ciò non significa, però, che il modello didattico perseguito nel progetto sia esclusivamente “propedeutico” ad uno studio musicale più approfondito. Lo sviluppo del pensiero musicale, la pratica creativa, sono aspetti che dovrebbero accompagnare tutto il percorso educativo musicale.

Laboratorio 3-5 anni
Gli obiettivi tecnici dei corsi (3-5 anni) si prefiggono di portare i bambini a familiarizzare con i fondamentali contenuti musicali, indispensabili per qualunque studio strumentale successivo.

Movimento
giochi di movimento; danze strutturate; movimento creativo; body percussion
Voce
voce informale (timbro, onomatopee); voce parlata (filastrocche, testi, chants); voce cantata (melodie, canti); connessioni voce-movimento; voce come strumento di alfabetizzazione (pattern tonali e ritmici)
Uso degli strumenti
sonorizzazioni e giochi sul timbro; ostinati ritmico-melodici; integrazioni di movimento, voce e azione strumentale.
Forme integrate di diversi linguaggi
musica, danza, arti figurative, teatro-musica

Il corso conta 10 incontri prima di Natale – Orario 17.30-18.15
Probabile il rilancio con 10 incontri a partire dal mese di gennaio 2019