Categories: News ed Eventi
Condividi questo articolo

INTERNATIONAL FESTIVAL OF HARP SUONI D’ARPA_SETTIMO CONCORSO INTERNAZIONAL D’ARPA

INTERNATIONAL FESTIVAL OF HARP SUONI D’ARPA
SETTIMO CONCORSO INTERNAZIONAL D’ARPA

SALUZZO, dal 2 al 7 Settembre 2017
Direzione artistica: Emanuela Degli Esposti e Lorenzo Montenz

Organizzato dall’Associazione Italiana dell’Arpa in collaborazione con la Salvi Harps e la Scuola APM
Direzione artistica del Concorso Internazionale “Suoni d’Arpa” – Emanuela Degli Esposti e Lorenzo Montenz

Si conferma, e cresce, la stretta collaborazione tra Salvi Harps, Associazione Italiana Arpa e Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo.
Anche per il 2017 – siamo giunti alla terza edizione – nel cuore del centro storico medioevale di Saluzzo si terranno il Festival e il Concorso Internazionale Suoni D’arpa, iniziative volte alla valorizzazione dell’arpa nelle sue straordinarie possibilità espressive.

Grandi interpreti saranno affiancati da giovanissimi talenti nel corso delle serate del Festival, inoltre, il Concorso ospiterà giovani esecutori provenienti da tutto il mondo.
Dal 2 al 7 settembre si svolgerà a Saluzzo il Concorso e Festival Internazionale “Suoni d’arpa” 2017. Un contest dedicato ai nuovi talenti dell’arpa, durante la giornata, e, nelle serate di fine estate, un Festival che ospita grandi artisti internazionali e vuole valorizzare il repertorio originale italiano per questo strumento. La direzione e l’organizzazine di questo grande evento sono affidati all’Associazione italiana dell’Arpa e a Salvi Harps, marchio leader a livello mondiale, costruttore di arpe con sede a Piasco. Ad ospitare l’evento, la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo con i suoi spazi carichi di fascino e antichi edifici.
Dopo le scorse edizioni di assoluto valore, quest’anno la partecipazione al concorso è eccezionale perchè nelle quattro categorie (solisti fino a 15 anni d età, solisti fino a 20 anni di età, solisti fino a 30 anni di età, duo con arpa) le iscrizioni sono state 69 provenienti da: Cina, Francia, Romania, Slovenia, Russia, Belgio, Spagna, Galles, Inghilterra, Irlanda, Svizzera, Ungheria, Germania, Austria, Corea, Turchia, Polonia, Lettonia, Olanda, Portogallo, Ucraina e da varie città italiane. Un’occasione unica per ascoltare i migliori talenti delle Scuole di questo straordinario strumento.

Il concorso / Aperto ad arpisti italiani e stranieri il Concorso, realizzato dall’Associazione Italiana dell’arpa in collaborazione con la Scuola APM e la Salvi Harps, nasce allo scopo di incoraggiare e dare supporto ai nuovi talenti dell’arpa. I Concorso sarà un’occasione unica per ascoltare arpisti provenienti da varie parti del mondo nell’esecuzione di programmi in gran parte a libera scelta, comprendenti anche composizioni originali e brani del repertorio italiano. Giuria prestigiosa per le varie categorie: Alessandra Magrini, docente al Conservatorio di Grasse, arpista nelle orchestre di Montecarlo, Nizza e Cannes; Lorenzo Montnz, arpista e vice-presidente dell’Associazione Italiana dell’Arpa;Ivano Scavino, organista e direttore artistico dell’APM;Park Stickney, arpista, compositore, docente all’Academy of Music di Londra, al Conservatoire National Superièir di Lione e alla Haute Ecole de Musique di Losanna;Irina Zingg, Arpista, docente presso la Civica Scuola C.Abbado di Milano e Professor-in residence presso l’ISHA Harp Master; Edith Pun, arpista istructor presso Macao Youth Symphony Orchestra e director dell’Hong Kong Harp Centre; Benoit Wery, arpista, compositore, docente alla National Music School di Arras e Fontainebleau, direttore artistico di Rencontres Internationales de la Harpe en Ile de France; Marcella Carboni, arpista, docente e compositrice. Presidente della giuria Emanuela Degli Esposti, arpista, docente al Conservatorio A.Boito di Parma, presidente dell’Associazione Italiana dell’Arpa.
Inoltre, la nuova edizione ospiterà un incontro di prestigio. Infatti il rettore dell’Accademia Liszt di Budapest, l’arpista Andrea Vigh, la docente di arpa Anastasia Razvalyaeva e alcuni ro migliori allievi, parteciperanno al Concorso 2017 e seguiranno tutto il Festival.

Il Festival / Dopo le lunghe giornate di contest, ogni sera, il Festival Internazionale ospiterà celebri arpisti insieme ai vincitori della scorsa edizione: peculiarità del format è quella di affiancare i giovani talenti a celebri professionisti, presentando l’arpa nelle sue infinite forme e stili.
I luoghi / Saluzzo offre alla musica antica luoghi carichi di storia dove dare sfogo alle note. Chiese e palazzi barocchi, come appunto l ‘antico Refettorio di San Giovanni o la Confraternita della Croce Nera, o ancora i Giardini della Scuola, luoghi dove pubblico e musicisti possono vivere emozioni e sensazioni d’altro tempo.

Nel corso della manifestazione sono state organizzate visite guidate al Museo dell’Arpa Victor Salvi e alla Salvi Harp Factory nella vicina Piasco, polo internazionale della costruzione e vendita dell’arpa – Associazione Italiana dell’Arpa. La Scuola APM ospiterà invece una mostra fotografica che narra la cultura arpistica viggianese a cura di Sara Simari e Maria Lucia Marsicovetere.

Ingresso gratuito a tutti gli eventi inseriti nella manifestazione “Saluzzo Città della Musica”

Le visite guidate al Museo necessitano di prenotazione presso:
roberta@museodellarpavictorsalvi.it
Per informazioni ulteriori:
Fondazione Scuola di Alto Perfezionamento Musicale
Via dell’Annunziata, 1b – 12037 Saluzzo (CN)
Tel. +39 0175 47031 – fax. +39 0175 248866
www.fondazionescuolaapm.it apm@scuolaapm.it http://www.associazioneitalianarpa.it